Bookshop

 

 

Nella sede principale della Fondazione Sant'Elia è presente un'area bookshop specializzata in pubblicazioni d'arte e cataloghi di mostre.

 

Per ora in vendita:

catalogo otama

 

 

 

Catalogo O'TAMA E VINCENZO RAGUSA. UN PONTE TRA TOKYO E PALERMO

A cura di Maria Antonietta Spadaro

Il catalogo, più di 400 pp., a cura di Maria Antonietta Spadaro, ospita al suo interno saggi di studiosi palermitani e giapponesi, relativi al percorso dei due artisti e all’ambiente in cui operarono. La pittrice O’Tama Kiyohara (Tokyo 1861-1939) e lo scultore Vincenzo Ragusa (Palermo 1841-1927) costituiscono nella storia dell’arte del nostro paese due importanti figure, promotrici del precoce giapponismo fiorito a Palermo, quando erano ancora in pochi, negli anni 80 del sec. XIX, in Europa, ad accostarsi con passione alla cultura e all’arte nipponiche. Ricordiamo la grande importanza che ebbe il Japponisme in Francia. Sono presenti in catalogo opere di O’Tama Kiyohara Ragusa, la quale ha lasciato qui una ricca produzione, esplorando varie tecniche (da opere da cavalletto con olii, acquerelli e pastelli, a dipinti murali) e soggetti diversi (dal ritratto al paesaggio, dalle nature morte alle scene di genere, dai fiori agli animali, dai temi religiosi alle memorie d’atmosfere orientali, dall’arte applicata alle decorazioni d’interni) e lavori di Vincenzo Ragusa, del quale si trattano anche opere non presenti in mostra.

 

 

 

 

 

Catalogo TOPAZIA ALLIATA. UNA VITA PER L’ARTE

A cura di Anna Maria Ruta e Fosca Miceli

 

 

La straordinaria nobildonna palermitana, Topazia Alliata, e il suo amore per l’arte prendono vita tra le pagine del catalogo. L’indice corposo delle parti comprende un percorso storico che segue la vita della famiglia Alliata e quella di Topazia, accompagnato dalle opere dei vari periodi: da quelle delle zie di Topazia, che la introdussero all’amore per la cultura e le arti, a quelle di Topazia stessa; da quelle dei maestri e compagni di Accademia (Pippo Rizzo, Archimede Campini, Ettore De Maria Bergler, Mario Mirabella; Renato Guttuso, Nino Franchina, Ezio Buscio, Piera Lombardo, Lia Pasqualino Noto, Giovanni Rosone), a quelle degli artisti ospitati da Topazia e lanciati dalla Galleria Trastevere.

 

 

 

 

  

 

 

 

 

Catalogo MICHELE CATTI (Palermo 1855-1914)

A cura di Maria Antonietta Spadaro

  

 

Il catalogo, curato da Maria Antonietta Spadaro, raccoglie un corposo numero di opere, proponendo una lettura a 360° della vita e dell'esperienza artistica di Michele Catti, figura che rappresenta uno dei maggiori pittori dell'Ottocento siciliano insieme a Francesco Lojacono ed Antonino Leto. Michele Catti rappresenta la città di Palermo in modo singolare, regalandoci visioni autunnali dei suoi moderni viali alberati e rendendola molto simile alle capitali nordiche europee.

Gli scenari di vita borghese e gli spazi aperti tra i giardini costituiscono l’immaginario prediletto di Catti.

 

Orari
Martedì – Venerdì 9:30 – 13:00 / 16:00 – 19:00
Lunedì chiuso

 

Tel. 091 6162520

 

The Best betting exchange http://f.artbetting.net/
Full reviw on bet365 b.artbetting.net by artbetting.net
www.bigtheme.net